Il Consiglio Comunale di Lauria approva il Bilancio di previsione 2013

Non scandalizzi nessuno se a fine novembre si approva un Bilancio che avrà una validità di 30 giorni. Le trasformazioni legislative ed i tagli continui dei trasferimenti dello Stato agli enti locali, costringono i Comuni a manovre finanziarie ardite per far quadrare finanze sempre più asfittiche. La seduta consiliare lauriota svoltasi il 28 novembre scorso è stata molto interessante perchè ha fatto registrare della apertura politiche del gruppo di Angelo Lamboglia verso il centro-sinistra vincolate però a forti segnali di discontinuità (giunta di tecnici, rimpasto radicale con l’entrata di uomini di Lauria Libera?). Da annotare anche la posizione di Mariano Labanca sfiduciato dalla tornata elettorale ma pronto a nuove esperienze politiche dopo il gelo calato con i vertici del centro-destra (leggi Mariano Pici).


Prima parte


Seconda parte

Lascia un commento

*