BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Nov 012013
 

Lo scorso 21 settembre, il capitano Emanuele Tamorri comandante la Compagnia Carabinieri di Sapri è convolato a nozze con l’insegnante di fisica Valentina Manzo. Hanno coronato il loro sogno d’amore, unendosi nel sacro vincolo del matrimonio nella storica e suggestiva cornice della Basilica Santuario Santa Maria della Quercia (in provincia di Orvieto). Per l’occasione, lui indossava l’alta uniforme accompagnato all’altare da mamma Mema; nei banchi sedevano la sorella Valentina ed il papà Massimo, già alto ufficiale dell’Arma, in congedo. Per l’occasione la sposa indossava uno splendido vestito bianco con lungo velo a strascico, accompagnata all’altare dal papà, mentre la mamma commossa sedeva in prima fila tra i banchi della Cattedrale. A officiare il rito nunziale, don Massimiliano Balsi, già guida spirituale e amico di Valentina. Al termine della cerimonia religiosa, solenne e sobria al tempo stesso, i neo sposi sono passati sotto un ponte di spade formato dalle spade incrociate di un picchetto d’onore costituito da undici capitani in alta uniforme (pari corso, provenienti da tutta Italia), comandati da un tenente colonnello, cognato del capitano Tamorri. Di poi, Valentina ed Emanuele hanno salutato parenti e amici presso il ristorante l’antica Abbazia in San Giusto Tuscania, preceduto da un ricco e signorile bouffe, cui è seguita una conviviale cena che si è protratta fino a tarda notte, conclusasi col tradizionale taglio della torta nunziale, che i novelli sposi hanno tagliato con la lama della spada d’ordinanza, di lui. Tra gli invitati, anche un generale dell’Arma, ex collega di corso di papà Massimo e i suoi due fidati autisti: gli appuntati, Giovanni Spagnuolo e Biagio Schettini e dulcis in fundo, gli amici del cuore di Sapri: Francesco Riccio con la fidanzata Emanuela, il dottor Vincenzo Zicca con la fidanzata Tamara ed Amerigo Pierro con la moglie Tina Crusco, sottoufficiale della Guardia Costiera; in tutto un centinaio di distinte persone. L’indomani, gli sposi sono partiti in aereo per la luna di miele, che li ha portati nel paradiso naturale delle Seychelles (Stato insulare costituito da un arcipelago di 115 isole sito nell’Oceano indiano) e poi a Dubai (uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti). Ai neo sposi, gli auguri di un luminoso futuro ricco d’ogni bene dall’amico giornalista Pino Di Donato e da tutta la Redazione dell’Eco di Basilicata.
Pino Di Donato

gli sposi Emanuele Tamorri - Valentina Manzo e il picchetto d'onore

 Lascia una Risposta:

*