La chiesa di Sant’Antonio di Agromonte ritorna alle sue radici

Dopo un lavoro certosino, la chiesa di sant’Antonio di Agromonte Magnano in Latronico è tornata ad uno splendore che ha voluto richiamare la tradizione. Il tempio è di fine ‘800 e si è arricchito di fregi ed ornamenti raffinati. Notevole l’altare in marmo che è stato inaugurato dal vescovo Nolè in occasione di una sentitissima cerimonia svoltasi il 25 agosto scorso. Molto soddisfatto il parroco don Maurizio Giannella che ha valorizzato l’impegno di numerosi parrocchiani teso alla riqualificazione della chiesa.


L’intervista al parroco don Maurizio Giannella


La cerimonia

Lascia un commento

*