BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Nov 182013
 

Ecco quanto ha dichiarato Antonio Papaleo Presidente ALAD –Fand Basilicata:”Nei giorni scorsi la notizia dell’ambito riconoscimento all’Azienda Ospedaliera del San Carlo , con l’assegnazione dell’Oscar di Bilancio 2013 , di fatto ha premiato l’intera Comunità Ospedaliera e quindi anche quei Volontari che, come noi dell’Associazione Diabetici , la pratichiamo attraverso una presenza quotidiana a supporto dei Pazienti che afferiscono al Centro Diabetologico.
Un riconoscimento che , come ha affermato con giusto orgoglio il Direttore Generale Giampiero Maruggi , ci deve fare andare sicuramente fieri come Lucani, ma allo stesso tempo deve essere da stimolo ad andare sempre meglio, senza farci rallentare rispetto al trend positivo che ha consentito alla Sanità Regionale , anche grazie all’accorta guida dell’Assessore Martorano, di essere una Regione positivamente anomala rispetto a tante altre, specie al Sud, sul versante della Sanità.
Ovviamente, se molto è stato fatto, tanto resta ancora da fare e specie sul versante dell’assistenza e cura del diabete, come l’implementazione dei contenuti della Legge Regionale 9 / 2010 “ Assistenza in Rete Integrata Ospedale- Territorio della Patologia Diabetica e di tutte le altre disfunzioni Endocrino-Metaboliche”, che prevede per il S.Carlo l’attivazione di un Centro Diabetico di Terzo Livello.
Siamo , comunque , certi che a tanto si sta già lavorando, anche in quanto consapevoli dell’impegno assunto dalla stesso Direttore Maruggi , in occasione delle recenti “ Giornate Lucane di Endocrinologia e Diabetologia” di dover porre mano concretamente sul versante del Diabete per realizzare l’assunto di eccellenza anche su questo versante dell’assistenza, in quanto i presupposti ci sono tutti: professionalità, team dedicati, affluenza di pazienti provenienti anche dalle regioni confinanti, e poi anche la possibilità di un abbattimento di spesa in quanto si determinerebbe una assistenza di eccellenza coniugata ad un processo di razionalizzazione.
Un impegno che darebbe sostanza e concretezza a quanto è già in atto sul versante della patologia diabetica che vede la Basilicata quale unica regione ad aver allertato l’Osservatorio Regionale sul Diabete e fra le prime 10 regioni che hanno recepito il Piano Nazionale Diabete,
Formalmente il Piano indica alle Regioni degli obiettivi per migliorare l’assistenza alla persona con diabete.Una cosa deve essere ben chiara a tutti. La scelta più costosa è quella di non fare nulla. Abbiamo ed avremo sempre più persone con diabete per periodi di tempo sempre più lunghi. Questo significa un numero potenzialmente enorme di complicanze costosissime da trattare.
Nasce da queste scarne ma essenziali considerazioni il nostro pressing, nella consapevolezza che questo traguardo di oggi sia il motore che potrà portarci al traguardo auspicato”.

papaleo

 Lascia una Risposta:

*