Spamcheckr.com
This domain has recently been listed in the marketplace. Please click here to inquire.

spamcheckr.com

BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Ago 072013
 

Con l’intento di farla diventare la Regata di tutto il territorio del Parco Nazionale del Pollino, parte, giovedì 8 agosto, alle ore 15,30, la prima Regata del Pollino a Laino Borgo. Quattro rioni si sfidano per divertire e divertirsi, ma anche per continuare a valorizzare una delle più belle risorse dell’area protetta calabro-lucana, il fiume Lao. Sarà, infatti, innanzitutto una festa, che coinvolgerà tutta Laino Borgo ed anche Laino Castello. E poi una sfida vera e propria, tra rioni.
La prima edizione della Regata del Pollino, è stata organizzata dai giovani di Laino Borgo, quei giovani che grazie alle risorse naturalistiche stanno investendo il loro futuro, dopo essersi formati e qualificati professionalmente, in loco.

L’iniziativa è stata presentata nel centro pollineo alla presenza degli amministratori di Laino Borgo, il vice sindaco, Mario Donato, il vice sindaco di Laino Castello, Gaetano Palermo, l’assessore di Mormanno, Gerardo Zaccaria, il sindaco di Saracena, Mario Albino Gagliardi, per ribadire la volontà di camminare insieme, comuni, associazioni, territori ed eventi, per valorizzare e promuovere il Parco.

Antonio Armentano, uno dei pionieri del rafting a Laino Borgo, ha fatto da tramite tra gli ospiti e gli organizzatori, tra i quali Maria Gemma Cosenza, che fa parte pure della Federazione di Canoa e Kayak e Luca Mitidieri, della Federazione Nazionale Rafting, giovani che contribuiscono a far crescere la fama del Lao e del Pollino in ambito nazionale.

La Regata del Pollino in programma giovedì 8 agosto a Laino Borgo è, dunque una scommessa di tutto il Parco. Tant’è che si è parlato anche dei recenti campionati di canoa svoltisi sul lago Pantano di Mormanno, del campionato di tiro con l’arco e del Trofeo delle Regioni di orienteering che si appresta ad ospitare Saracena a fine agosto tra i pianori di Masistro e Novacco.

Prima di darsi appuntamento a giovedì, l’intervento conclusivo del direttore del Gruppo d’Azione Locale “Pollino Sviluppo”, Francesco Arcidiacono, che ha spinto l’acceleratore sulle pratiche che valorizzano le eccellenze ma non ha mancato realisticamente, dati alla mano, di sottolineare anche le criticità dell’ospitalità del Pollino: un territorio che merita di crescere.

pres_RegataPollino

RegatadelPollino

 Lascia una Risposta:

*