Flash Feed Scroll Reader
apr 302012
 
image_pdfimage_print

Illustrissimo Presidente De Filippo,

con grande rammarico mi trovo a fare questo comunicato stampa in quanto domenica 29-04-2012 aTeana, in piena campagna elettorale, abbiamo avuto la prova che, colui che dovrebbe rappresentare tutti i cittadini lucani, indipendentemente dal colore politico, si è schierato in maniera strumentale a favore del Candidato a Sindaco della Lista Civica N. 2 “Programma Teana”, nonostante entrambe le liste in competizione sono  civiche di centro sinistra.

Inoltre spacciando il suo intervento come un semplice saluto all’amico Sindaco uscente, faceva un vero e proprio comizio elettorale ed esordiva con queste testuali parole:

““il primo motivo perchè oggi sono venuto, essendo un uomo in carne ed ossa come si deve essere in una vita pubblica per esprimere innanzitutto un grazie veramente semplice ma totalmente e sicuramente utile e importante e doveroso ad un amico che è il vostro sindaco uscente Nicola Trupa  per le sue capacità, per la sua intelligenza, per la sua capacità strategica, per la sua anche furbizia politica che da piccolo ti può far diventare grande ed io penso che Nicola ha tante cose ancora nella sua vita pubblica e io spero di poter venire altre volte qui a ringraziarlo…

Non so se sempre riusciamo a farci percepire, il momento è assolutamente durissimo per tutti, la politica ha bisogno di tante rigenerazioni, di giovani, di uomini, di donne di questo paese ci guardano mediamente con molto sospetto dobbiamo fare un grande bagno di umiltà, di sobrietà, di semplicità, che io spero di praticare innanzitutto personalmente nei miei comportamenti quotidiani perchè senza questo bagno il nostro luminoso paese dove i partiti hanno saputo far sventolare parole importanti come democrazia, libertà, uguaglianza rischia molto nel gelo di questi tempi; tutto questo mi serve per dire il velocissimo secondo punto:

io penso di aver voluto un po’ di bene al vostro piccolo comune lo dico ora e non durante la mia campagna elettorale che è stata fatta in toni molto più generali penso di aver collaborato con in vostri amministratori con Franco Martinese ……… penso di aver voluto un po’ di bene a questo comune, in questi anni abbiamo fatto cose importanti e se ne possono fare di più e meglio non c’è dubbio la storia che avete alle vostre spalle lo dico a Vincenzo Fiorenza e una storia seria fatta di grandi e intelligenti risultati non siete diventati capitale d’Italia sarebbe troppo ironico poter pensare che siete la capitale del mondo, c’è però un dato che io conosco bene la pratica e vorrei far soltanto valutare il dato sull’area programma al di là dei numeri e delle cifre e di cosa comanderete e non comanderete, mettetele da parte questa cose,  Fiorenza ne hai fatto già una bella descrizione la cosa più importante di quel risultato determina che nel mondo e anche nella nostra piccola regione si sta meglio e da protagonista se si costruiscono le reti…..

l’area programma ha dimostrato una sola cosa che un vasto territorio del lagonegrese senisese avete saputo fare mosse intelligenti e gli altri vi hanno riconosciuto  questa funzione di servizio che un  ruolo molto importante per un piccolo paese…   voletevi bene io so che il Presidente della Regione,  soprattutto nella mia circostanza, che è stata per me un grande onore essere stato votato da tantissimi lucani. Ho avuto il privilegio nella storia della Basilicata di essere eletto 2 volte,  il più votato in Italia. So che quando c’è una competizione elettorale si può in qualche modo perdere di vista questo generoso sostegno che ho avuto da tanti lucani qui c’è però ogni tanto una caduta  di sentimenti e di appartenenza …. e da una storia di amicizie e dal fatto che il candidato è anche il segretario di un partito importante credo che anche il mio partito..  lo conosco questa sera l’ho visto per la prima volta, per lungo tempo sul palco mi ha dato l’impressione di avere un volto di un bravo ragazzo, molto simpatico…  mi è sembrato un bravo ragazzo molto educato pure  la faccina simpatica, confrontatevi democraticamente con grandissimo rispetto senza caduta di stile, io sono qui per dirvelo, sono comunque a disposizione di tutti come provo a fare tutti i giorni con umiltà e sincerità ma di tanto in tanto anche noi abbiamo le cadute di sentimento io sono affezionato  alla storia di Martinese e di Trupa e di questa parte politica e spero che questo non  sembri molto grave per voi”

Caro Presidente, in questo modo ha creato in una piccola comunità quale quella di Teana (circa 700 anime) una situazione di forte contrapposizione, che va ad alimentare tensioni e dissapori in una campagna elettorale che fino al “momento” aveva mantenuto toni pacati.

Caro Presidente De Filippo anche la sua risposta alla mia domanda “Presidente, secondo Lei, è corretto parteggiare per un candidato in presenza di due liste civiche?” che è stata “Ma lui è segretario del PD ” è del tutto inappropriata dato che per lista civica si intende una lista di candidati alla carica di sindaco e di consigliere comunale che si presenta alla prova elettorale senza essere espressione diretta di un partito politico nazionale, altrimenti doveva presentarsi sotto il simbolo del PD.

Mi permetto di ricordarLe che il consenso elettorale di un partito non è rappresentato dal solo voto del Suo segretario di sezione, ma dal voto e dal sostegno di innumerevoli cittadini come Lei stesso ha precisato durante il Suo intervento.

Grazie Presidente

Ilcandidato a sindaco della lista civica N.1 “Impegno e Libertà per Teana” e tutti i suoi sostenitori

Vincenzo Lo Vaglio