BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Nov 142012
 

“Per l’ennesima volta ci troviamo di fronte ad una questione che dimostra quanto questa maggioranza viva alla giornata disinteressandosi, ed allarmandosi solo in extremis, dinanzi a temi di particolare interesse per il territorio”. E’ quanto dichiara Angelo Lamboglia, capogruppo di Lauria Libera-Idv, in una nota. La vicenda riguarda la “variante urbanistica puntuale al P.R.G. per la realizzazione dei lavori relativi al centro di aggregazione sociale in località CARROSO del Comune di Lauria” approvata nel Consiglio dello scorso 27 settembre su cui” si è registrato un atteggiamento alquanto discutibile che non possiamo non sottolineare, così come non possiamo non evidenziare come si navighi a vista senza obiettivi chiari e senza una programmazione tale da individuare le priorità e dettare i tempi per un Comune importante quale quello di Lauria”. Da iter di legge un tale atto una volta approvato viene pubblicato e, trascorso il tempo dovuto per eventuali osservazioni, riapproda in Consiglio. Nella terza commissione consiliare di lunedì scorso, racconta Lamboglia, pur avendo, la stessa maggioranza, accennato verbalmente alla questione, non prevista all’ordine del giorno, ma che si voleva affrontare tra le varie ed eventuali, “il tema non è stato più ripreso e nella successiva riunione dei capigruppo si è provveduto a stilare regolarmente l’ordine del giorno per il consiglio del prossimo 19 novembre”. “A valle delle varie commissioni – prosegue Lamboglia – iniziano le interlocuzioni telefoniche per poter convocare le commissioni di competenza, discutere il punto ed inserirlo, naturalmente d’urgenza, nell’ordine del giorno del 19 Novembre.
Consapevoli che per tali provvedimenti il tempo è di fondamentale importanza ai fini del finanziamento e che responsabilmente non ci sottrarremo ad adempiere a tutte quelle formalità burocratiche necessarie affinché gli atti arrivino nel Consiglio del 19 Novembre p.v. ci sfugge il perché di un tale atteggiamento dilatorio che oltre ad essere scorretto palesa l’imbarazzante mancanza di una programmazione e di un coordinamento con la struttura che porti ad individuare le priorità senza dover ricorrere ogni volta a convocazioni fatte dalla sera alla mattina. Se questa è la classe dirigente-conclude il Capogruppo- che dovrebbe stare al passo con le tematiche relative al contesto contemporaneo, già complesso e complicato di per se, allora posso affermare senza ombra di dubbio che la prospettiva per il nostro territorio non è delle più rosee.”

Angelo Lamboglia capogruppo Lauria Libera – Idv

 

 

 Lascia una Risposta:

*