Flash Feed Scroll Reader
set 182012
 
image_pdfimage_print

La costituzione delle Commissioni Consiliari Consultive Permanenti e la nomina dei Revisori dei Conti, tra i punti all’ordine del giorno discussi nella seduta del Consiglio Comunale convocato dal Presidente, Gianluca Modarelli, nella giornata di ieri, 17 settembre, alle ore 18.30. Cinque in tutto i punti all’ordine del giorno:
1. Costituzione delle commissioni consiliari permanenti (istituite dall’art.75 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari approvato con D.C.C. 27/2008, modificato con D.C.C. n. 35/2011);
2. Rinnovo del Collegio dei Revisori dei Conti triennio 2012/2015;
3. Individuazione degli organismi collegiali ritenuti indispensabili per la realizzazione dei fini istituzionali dell’Ente (art.96 D.Lgs.n.267/2000);
4. Regolamento comunale per la disciplina dei lavori, servizi e forniture in economia (art.125 co.11 D.Lgs 163/2006) – Aggiornamento e adeguamento alla Legge nazionale;
5. Ratifica D.G.C. n.76 del 08.08.2012, avente ad oggetto: “Variazioni alle dotazioni di competenza di Bilancio relativo all’esercizio 2012 – Modifiche, integrazioni ed aggiornamento del Bilancio Pluriennale 2012/2014”.
A maggioranza è stato approvato il punto all’odg relativo alla costituzione delle n.5 Commissioni consiliari permanenti: Politica Sociale e Culturale; Programmazione e Politica del territorio; Attività economica e Settori produttivi; Programmazione economica; Affari generali e Relazioni esterne. Sono state individuate le percentuali di partecipazione dei vari gruppi consiliari alla composizione delle Commissioni Consiliari, i cui membri, n.3 per la maggioranza e n.2 per l’opposizione, secondo il vigente Regolamento, saranno individuati nel corso della prossima riunione dei capigruppo e nominati dal Presidente del Consiglio nella successiva seduta del Consiglio Comunale.
Approvato anche il secondo punto relativo al rinnovo del Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 2012/2015. I tre revisori nominati sono: il dott. Giovanni Trifoglio, Presidente, il dott. Emilio Ruggiero e il dott. Giovanni Amendola, componenti.
Nell’ambito del terzo punto all’odg, è stato individuato il Comitato di Gestione dell’Asilo Nido, organismo collegiale indispensabile per la realizzazione dei fini istituzionali dell’Ente.
Approvato ad unanimità il 4° punto all’ordine del giorno: è stato adeguato alla normativa nazionale vigente il Regolamento Comunale che disciplina i lavori, servizi e forniture in economia (art.125 co.11 D.Lgs 163/2006); nello specifico, è stato adeguato il limite di soglia per gli affidamenti diretti, passato da € 20.000,00 a € 40.000,00.
L’ultimo punto all’odg, relativo alla variazione di Bilancio 2012, è stato approvato a maggioranza.