Flash Feed Scroll Reader
ott 052012
 
image_pdfimage_print

Promuovere un dibattito quanto più possibile partecipato, aperto alla condivisione di proposte, idee e riflessioni sul futuro dell’Italia e, in particolare, del sud; ragionare sulla possibilità che una finanza per lo sviluppo sia condizione imprescindibile per permettere all’ Italia di esprimere il suo potenziale, contribuendo a quella rinascita
civile, morale ed economica che molti si auspicano.

Saranno questi alcuni, importanti e delicati temi, affrontati nel
corso del convegno pubblico che si svolgeràsabato 6 ottobre a
Lagonegro, dal titolo “Credito a sostegno del territorio”, promosso da
Italiafutura Lucania Sud, un’associazione nata per promuovere un dibattito libero per lo sviluppo del nostro Paese, proponendo e
offrendo risonanza a idee, progetti nati con l’intento di migliorare l’attuale scenario nel quale l’Italia si trova a vivere in questo particolare contesto storico.

L’iniziativa lagonegrese si svolgerà presso il Midi Hotel a partire
dalle 17.
All’incontro prenderanno parte, tra gli altri, Federico Pastura,
Managing director del Fondo Zenit/Yarpa , il Senatore Nicola Rossi,
professore di economia politica presso l’Università degli studi di Roma
“Torvergata” e Tito Maggio, Presidente di Italiafutura Basilicata.

Nel corso del convegno sarà presentato il libro del professor Nicola
Rossi “Sudditi, un programma per i prossimi 50 anni”, che vede il
contributo di altri venti studiosi, ognuno dei quali ha analizzato un
capitolo del complesso e “malato” rapporto che lega oggi lo Stato e il
cittadino inteso, per l’appunto, sempre più con “suddito”.

L’evento si chiuderà con il concerto di Dean Bowman.