Flash Feed Scroll Reader
set 112012
 
image_pdfimage_print

Il Consigliere regionale del Pdl, Mariano Pici, oggi ha presentato l’interrogazione, che giaceva da circa 7 mesi, sul completamento della bretella SS 585 Fondo Valle del Noce – abitato di Lauria. In premessa il Consigliere aveva riferito che “la Regione Basilicata e il Compartimento ANAS di Basilicata avevano programmato l’intervento definendone il costo complessivo in 7 milioni di euro, di cui 3,5 milioni a carico di ANAS e 3,5 milioni a carico della Regione Basilicata”, opera prevista nel Piano del Sud. Non essendo stati ancora avviati i cantieri ed essendo necessario verificare i tempi di realizzazione dell’opera, Pici aveva chiesto al Governo regionale di conoscere “lo stato dei lavori relativi al completamento dell’arteria stradale, i tempi previsti per l’avvio dei cantieri e per la consegna dell’opera”.
Dalla risposta ricevuta dall’Assessore regionale alle Infrastrutture, Agatino Mancusi, a cui si riconosce l’impegno sul problema, è emersa, però, ancora incertezza sull’inizio dei lavori e sui tempi di esecuzione dell’intervento.
Pertanto il Consigliere regionale Pici fa sapere che continuerà a sollecitare il Governo regionale e ad interessare i Parlamentari lucani del PdL affinchè si proceda, senza ulteriore indugio, alla definizione dell’iter per il completamento della bretella SS 585 – Lauria, rendendola cantierabile con le procedure di gara per l’affidamento dei lavori.
Tale opera è indispensabile per favorire lo sviluppo economico e turistico di una intera area, che comprende i paesi del Parco del Pollino collegati con la costa Tirrenica.