BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Ott 122012
 

In vista della nuova conferenza dei servizi convocata per il 24 Ottobre p.v., sul il Sole24 Ore di oggi, forse in base ad
indiscrezioni, già si preannuncia un parere positivo da parte della Conferenza dei Servizi che però, non si è ancora riunita. La Ola, Organizzazione lucana Ambientalista, nel riprendere queste indiscrezioni, chiede di conoscere dal Presidente della Regione Calabria se sia a conoscenza di tali indiscrezioni. Non risultano infatti alla nostra Organizzazione essere stati espressi pareri positivi su un nuovo progetto Enel relativo alla centrale del Mercure
tali da giustificare le conclusioni scritte nell’articolo citato del
Sole 24 Ore, essendo il vecchio progetto Enel, a parere della Ola,
decaduto in conseguenza della sentenza del Consiglio di Stato che ha
eccepito l’illegittimità sostanziale delle autorizzazioni e degli atti
amministrativi collegati.

Una domanda che la Ola gira anche al presidente dell’Ente Parco del
Pollino chiedendo inoltre di conoscere se esiste un nuovo progetto
Enel sulla centrale del Mercure e se questo ha ottenuto i pareri da
parte del parco.

Agli organi della magistratura la Ola chiede di verificare la
verdicità delle indiscrezioni pubblicate dal Sole 24 Ore, anche al
fine di rilevare eventuali condotte amministrative non coerenti con il
rispetto delle leggi. La Ola evidenzia che un eventuale nuovo progetto
Enel sulla centrale del Mercure deve seguire, in base alle leggi,
tutte le prassi di autorizzazione e di consultazione del pubblico, che
invece in questo caso verrebbero omesse.

In attesa di chiarimenti richiesti, le indiscrezioni, se confermate –
secondo la Ola – evidenzierebbero una gravissima ed inaccettabile
forzatura da parte di enti ed istituzioni pubbliche che devono
rispettare le leggi e la recente sentenza del Consiglio di Stato.

 Lascia una Risposta:

*