Flash Feed Scroll Reader
giu 152012
 
image_pdfimage_print

La prevenzione è lo strumento più potente contro la lotta ai tumori. Per questo motivo il primo incontro sull’educazione sanitaria, promosso dal Comune e organizzato dalla Pro loco di Trivigno, è dedicato alla prevenzione oncologica. Sabato alle ore 18, nella sala del Consiglio comunale, una prestigiosa rappresentanza di esperti incontra la cittadinanza per una concentrata formazione sulla patologia. Intervengono: Giuseppe Laraia, primario emerito di chirurgia; Francesco Abate, urologo ed Enrico Mazzeo, primario di senologia chirurgica. I saluti sono del sindaco Michele Marino, del presidente della Pro loco, Antonio Potenza, e del presidente della Lega Italiana per la lotta contro i tumori (Lilt), Raffaele Paradiso.
La lunga serie di appuntamenti sull’informazione sanitaria nella sala consiliare del Comune di Trivigno vuole cominciare proprio da una delle patologie più diffuse e temibili del nostro secolo: i tumori. La conoscenza di stili e buone regole di vita è, sicuramente, il mezzo più efficace per sconfiggere il male e fare prevenzione primaria. I “cenni di prevenzione dei tumori” del dott. Giuseppe Laraia, chirurgo emerito e presidente onorario Lilt, vogliono introdurre nell’ampia tematica e dare il quadro generale. Si passa poi a tumori localizzati e specifici: “i tumori della prostata” sono affrontati dall’urologo e responsabile U.S. di Litotrissa dell’Ospedale S. Carlo di Potenza, dott. Francesco Abate, mentre “i tumori alla mammella” sono illustrati dal senologo e presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Potenza, Enrico Mazzeo.
Il calendario di appuntamenti sull’informazione medica di Trivigno, fortemente voluto dal sindaco Marino per la sua comunità, continuerà lungo tutta l’estate con tematiche sempre diverse che spaziano dal diabete all’alzheimer, dalla pediatria, cardiologia, reumatologia fino alle buone pratiche dell’umanizzazione della medicina.