Flash Feed Scroll Reader
set 292012
 
image_pdfimage_print

Le ragazze dell’Ita Salandra mamme a distanza di una bambina abbandonata. Coach Sergiano: “Un piccolo contributo per combattere una piaga mondiale” . Mamme “virtuali” di una bambina abbandonata: in estrema sintesi è questo il progetto ideato e realizzato dalla ragazze dell’Ita Salandra Fergi Matera che prenderà ufficialmente il via il 7 Ottobre prossimo con l’inizio del Campionato 2012/13. La squadra lucana, in collaborazione con l’Ai.bi. (Associazione Amici dei Bambini) di Milano, sarà portavoce del progetto e si farà carico della promozione su tutti i campi da gioco in cui sarà impegnata. Su tutto l’abbigliamento sportivo sarà stampato il logo di I Play with You e il nome della bambina adottata.

Anima del progetto l’allenatrice Nicoletta Sergiano: “Penso che lo Sport possa, anzi debba fare molto per combattere una piaga mondiale come lo è, purtroppo, l’infanzia abbandonata. L’idea di dare il nostro piccolo contributo è nata in maniera naturale e sono contentissima che tutta la squadra abbia condiviso il progetto. A breve daremo il via a questa avventura: un’avventura umana prima di tutto, tra persone lontane che attraverso lo Sport instaureranno un legame d’amore che le renderà inseparabili. Dal momento in cui scenderemo in campo con il nome della bambina cucito sul petto saremo investite da una responsabilità straordinaria che darà ancor più senso alla ricerca della vittoria sul campo”. Testimonial d’eccezione il capitano Lina De Vita: “Per me è un grandissimo onore. Si tratta di un impegno morale che porterò avanti con orgoglio e senso di responsabilità. Io e le mie compagne di squadra faremo di tutto per promuovere un’iniziativa solidale nella quale crediamo fermamente. Per noi è un sogno che si realizza”.

Il progetto “I Play with You” verrà condiviso con le altre società nazionali, per la prima volta e nella sua versione integrale, Domenica 30 Settembre 2012 alle ore 11.00 presso l’Hotel Albani di Roma (via Adda, 45) in occasione della Riunione dei Presidenti delle Società di Serie A.