Flash Feed Scroll Reader
lug 072012
 
image_pdfimage_print

Individuato il responsabile dell’incendio boschivo in località “San Lorenzo”, in agro del Comune di Rotonda del giorno 13.06.2012.
A seguito delle indagini svolte dal Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Rotonda, all’interno del Parco Nazionale del Pollino, sull’incendio sviluppatosi il giorno di Sant’Antonio, Patrono di Rotonda, si è risaliti con l’applicazione del Metodo delle Evidenze Fisiche (MEF) alla individuazione del punto di innesco e alla inequivocabile attribuzione della causa ai fuochi pirotecnici esplosi nella zona in occasione del passaggio della processione in onore del Santo. Pertanto è stato deferito alla Procura della Repubblica di Lagonegro per incendio colposo il responsabile dell’accensione dei fuochi pirotecnici.
L’incendio oltre a provocare allarme e panico nelle numerose persone presenti alla famosa processione del rito arboreo in onore di Sant’ Antonio, ha percorso una superficie boscata di circa un ettaro e per il suo spegnimento sono stati impiegati un Canadair della Protezione Civile Nazionale, un elicottero Erickson S64 del Corpo Forestale dello Stato una squadra del Vigili del Fuoco e n. 4 Agenti Forestali.
Al responsabile è stata inoltre irrogata una sanzione amministrativa di € 2064,00.
Continuano le indagini per risalire agli autori degli altri roghi avvenuti sempre a Rotonda nella stessa giornata del 13 giugno 2012 e nei giorni successivi.