BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Nov 282012
 

Nelle votazioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale della Società Italiana di Reumatologia (SIR), svoltesi a Milano, in occasione del Congresso annuale della Società stessa, il dottor Ignazio Olivieri, lucano, Direttore del Dipartimento Regionale di Reumatologia, è stato eletto Presidente per il biennio 2014-2016. Olivieri, già Consigliere uscente è stato confermato, inoltre, come membro del Consiglio anche per il biennio 2012-2014. Il prestigioso incarico di Presidente (in passato Olivieri era già stato vice-presidente) viene a coronamento di una carriera interamente dedicata alla assistenza ed alla ricerca scientifica, con il raggiungimento di una fama internazionale. Alle doti professionali, il dottor Olivieri ha sempre affiancato una modestia e umanità che sono divenute proverbiali nell’ambiente reumatologico. E’ il primo lucano (è nato a Matera nel 1953) che raggiunge il vertice di una società scientifica nazionale dirigendo una struttura sanitaria della Basilicata.

Al Congresso di Milano, il nostro Dipartimento reumatologico regionale, ha, inoltre, come di consueto, brillato con vari oratori, oltre ad Olivieri: Stefania Cutro, Salvatore D’Angelo, Michele Gilio, Pietro Leccese e Carlo Palazzi, che hanno presentato numerosi lavori scientifici, nelle diverse sessioni dell’evento. A tali lavori hanno contribuito, ovviamente, anche gli altri reumatologi lucani, rimasti in servizio al San Carlo per assicurare la quotidiana assistenza. Due delle comunicazioni scientifiche presentate dalle giovani leve del Dipartimento sono risultate tra quelle premiate. Una di esse sarà presentata, sotto l’egida della SIR, al prossimo Congresso della Società Europea di Reumatologia.

Quanto sopra dimostra come, anche in una piccola regione del meridione, possano essere raggiunti risultati in passato inimmaginabili. “Grandissima è la mia soddisfazione – ha commentato il dottor Olivieri – per questo riconoscimento che nella mia persona apprezza e dà valore alla mia struttura e alla mia terra ma non mi cullerò certo sugli allori: la rete reumatologica regionale rimane ancora da completare e c’è bisogno di sostenere le attività di ricerca, che noi portiamo avanti, grazie alla generosa disponibilità dei nostri reumatologi al di fuori dell’orario di lavoro, a costo zero per la comunità”.

“La designazione del nostro primario di reumatologia al vertice della società scientifica nazionale – dichiara il direttore generale Giampiero Maruggi – è motivo di orgoglio non solo per l’Azienda ospedaliera regionale San Carlo ma per tutto il sistema sanitario lucano. Nel costante sforzo verso l’eccellenza che l’Azienda esprime, un peso rilevante lo ha il capitale umano. Ignazio Olivieri esprime al tempo stesso elevate qualità professionali e una spiccata sensibilità per i temi dell’umanizzazione della cura e dei bisogni dei pazienti. Intorno a lui si sta costruendo una scuola che si afferma e ottiene importanti riconoscimenti. E questo è un ulteriore motivo di orgoglio e di soddisfazione per l’intera comunità aziendale”.

 

 

 Lascia una Risposta:

*