Flash Feed Scroll Reader
ago 232012
 
image_pdfimage_print

Il festival canoro BASILICAnTA 2012 ha concluso il suo tour estivo e nel salutare il suo pubblico da appuntamento a tutti nella finalissima in autunno al teatro Stabile di Potenza. Prima di congedarsi, però, corre l’obbligo di ringraziare coloro che hanno permesso e creduto nella riuscita di quest’evento.

Il primo grazie va a Gerardo e Danilo Logiodice che hanno condiviso la mia idea progettuale del BASICALAnTA 2012, rivelandosi persone capaci e competenti. Un “Pensiero d’amore” va alle ragazze della Scuola di Danza Armonia di Barbara Masperi: Antonella Trivigno, Barbara Sangiacomo, Francesca Pericola e Nunzia Scavone. Queste ultime, entrate nel cast artistico come ballerine, hanno saputo adattarsi anche al ruolo di presentatrici tanto da guadagnarsi il nomignolo affettuoso “le Belen senza CORONA”.

Un pensiero va anche alle istituzioni, comitati e associazioni dei tre comuni coinvolti, che con il loro sostegno hanno permesso la riuscita delle serate: il presidente della Pro-Loco di Genzano di Lucania Pasquale Menchise; il presidente Don Marco Volpe del Comitato Festa Madonna del Sauro di Guardia Perticara; il sindaco Domenico Cavuoti e l’amministrazione comunale di Castelmezzano, che in soli dieci anni hanno saputo dare una vera identità turistica alle Dolomiti Lucane. Un grazie anche ai diversi giurati, che si sono alternati nelle tre serate, e ai presidenti onorari Enzo Mitro e Andrea Manicone. Una citazione particolare la meritano poi i nostri sponsor: Pizzeria Le Fiamme e Autolinee Trivigno.

Un ringraziamento di cuore va al nostro media partner Basilicata24, giornale di informazione on line e web tv, che con le sue telecamere ha seguito la kermesse in giro per la Lucania.

Un encomio particolare, per il grande lavoro svolto, va fatto ai ragazzi che hanno seguito il progetto grafico e la regia multimediale, affiancati dagli esperti tecnici audio e luci della wave service e dal direttore di palco   Enzo Palmieri. A completare questo magnifico quadro gli artisti che si sono sfidati a colpi di “Ugola” sprigionando sul palco tutta la loro vena artistica, emozionando il pubblico presente. Concludo sostenendo che un team partito da Pignola e che ha portato in giro il nome del proprio paese, non può non far riferimento ai maestri pasticceri e agli stilisti acconciatori di immagine che da anni danno lustro alla nostra Pignola.

Un grazie di cuore va anche a SABRINA, che duettando con DaniLoGiò, ci ha regalato tante emozioni.

“No alcool, No droga” è lo spot del BASILICAnTA, che riecheggerà nelle nostre menti fino alla finale di ottobre, insieme alle note di “Ciao ragazzi”, canzone con cui abbiamo salutato ogni sera il nostro pubblico.

Nicola Vista