Flash Feed Scroll Reader
ago 082012
 
image_pdfimage_print

Riprendendo un tradizionale appuntamento degli anni passati giovedì 9 agosto il Vescovo Mons. Francesco Nolè incontrerà i Giovani della Diocesi di Tursi-Lagonegro, in un periodo in cui è data la possibilità di essere presenti anche ai tanti universitari impegnati per lo studio lontani dalla loro terra.
Una occasione per celebrare l’anniversario della Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid (16-21 agosto 2011) dal tema: “Radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede”, ma anche per guardare a Rio de Janeiro che ospiterà la GMG del 2013 (23-28 luglio), dal tema “Andate e fate discepoli tutti i popoli”. Occasione per consolidare le motivazioni di fede e rinnovare pubblicamente la gioiosa appartenenza alla Chiesa.
L’accoglienza è prevista al grande piazzale ai piedi del Bosco, da cui si partirà con il “Cammino della Chiamata”, momento di preghiera e di contemplazione di sette passi scritturistici di chiamate e di eccomi: Abramo, Samuele, Maria, i primi quattro pescatori, Levi, il giovane ricco e Maria Maddalena.
All’arrivo, immersi nel verde, il Vescovo terrà una riflessione per i presenti. Subito dopo una video proiezione sulla storia delle Giornate Mondiali della Gioventù e le testimonianze di quanti hanno partecipato negli anni scorsi, in particolare a Madrid. Non mancherà la buona musica e il tempo di conoscere i sei giovani (Michelangelo, Antonio, Luciano, Giovanni, Giuseppe e Antonio) che saranno ordinati diaconi il 14 settembre nella Cattedrale di Tursi e don Antonio che sarà ordinato il 25 agosto a Fardella…
Tutti ingredienti perché, da giovani, si possa insieme lodare e benedire il Signore per i tanti doni che ogni giorno mostra… E la possibilità di vestire già da ora la maglietta con il logo “JMG Rio 2013″!

don Giovanni Lo Pinto