Forestazione, lavoratori del lagonegrese senza salario da tre mesi

Avanzano tre mensilità i circa 800 lavoratori forestali del lagonegrese. Lo denuncia Nicola La Banca della Fai Cisl Basilicata. “La giunta regionale – sostiene il sindacalista della Fai – non ha ancora provveduto a liquidare le spettanze dovute all’area programma per la gestione dei cantieri forestali della zona e questo sta mettendo in seria difficoltà i lavoratori che nei giorni scorsi hanno ricevuto il solo saldo di giugno ma attendono ancora il salario di luglio, agosto e settembre”. Per La Banca “è positivo che la Regione abbia assicurato in sede di assestamento di bilancio le risorse necessarie per la prosecuzione dei cantieri, ma è necessario sveltire le procedure per evitare inutili disagi ai lavoratori”.

Lascia un commento

*