Flash Feed Scroll Reader
apr 302012
 
image_pdfimage_print

Si concluderà giovedì 3 maggio a Forenza, con la cerimonia di premiazione dei vincitori, in programma alle ore 16.00 pressola Pinacotecadel Convento del SS. Crocifisso, il concorso di pittura a tema sacro dal titolo “Sacre Visioni”, promosso dal Comune di Forenza e dalla rivista “In Arte Multiversi”. Le opere in concorso sono in mostra dallo scorso 3 aprile all’interno del chiostro del complesso cenobiale, per un suggestivo percorso che indaga, attraverso il soggetto sacro, l’eterno rapporto tra arte e fede.

Trentasei le opere giunte da ogni parte d’Italia, che concorreranno alla vincita del primo premio in denaro di 500 euro, secondo quello che sarà il giudizio della giuria, costituita dai componenti della redazione di “In Arte”. I nomi degli artisti partecipanti sono: Agnese Bagnardi, Angela Barra, Pietra Barrasso, Pier Roberto Bassi, Alessandro Calabrese, Rosa Cerreta, Stella D’Amico, Daniela Di Pede, Pasqualino Festa, Fabio Giocondo, Anselmo Gorga, Rosa Iorio, Rosita Izzo, Raffaele Izzo, Antonia Leonetti, Rachele Leonetti, Roberta Lioy, Pierluigi Lo Monte, Antonio Loffredo, Rocco Mezzela, Maria Eugenia Mlendea, Maria Grazia Montesano, Sante Muro, Yana Nozdracheva, Mariantonietta Pescuma, Alfredo Razzino, Loredana Salzano, Rosa Maria Santangelo, Ernesto Santaniello, Daniela Santoro, Maddalena Spinelli, Luigi Stanco, Maddalena Strippoli, Ida Tricarico, Silvia Venuti, Anna Maria Verrastro.

Molti sono stati i visitatori arrivati a Forenza nelle scorse settimane, attratti dall’elevato valore culturale e religioso della mostra, ma anche dalla voglia di visitare e conoscere i luoghi del sacro del Vulture-Alto Bradano, aderendo allo spirito di promozione territoriale che si è voluto dare all’iniziativa.

La conclusione della manifestazione coinciderà conla Festadel SS. Crocifisso, molto sentita a Forenza per la presenza di un Crocifisso ligneo, opera realizzata nel XVII secolo da Fra’ Angelo da Pietrafitta, sull’altare maggiore della Chiesa della Madonna della Stella, attigua al convento francescano. Proprio il 3 maggio, fino a prima della riforma liturgica, veniva celebrata la festa del ritrovamento della Croce di Cristo da parte di Sant’Elena, madre di Costantino.

In occasione dei festeggiamenti del Crocifisso giungeranno a Forenza alcuni dei sindaci dei Comuni facenti parte dell’associazione “Città del Crocifisso”, che raggruppa in un circuito interregionale quei Comuni tradizionalmente legati al SS. Crocifisso dalla medesima fede e devozione. Il sodalizio ha l’obiettivo di creare un comune percorso culturale, religioso e di marketing territoriale tra le città aderenti. I sindaci interverranno partecipando alla processione del Crocifisso, accompagnati dai gonfaloni dei rispettivi Comuni, mentre nel pomeriggio, nella Pinacoteca del Convento, verranno scelti i rappresentanti dell’associazione e sarà firmato un protocollo d’intesa conla Coldiretti Basilicata.