Flash Feed Scroll Reader
lug 092012
 
image_pdfimage_print

I principi ispiratori dell’edizione 2012 sono stati di andare incontro ai gusti di tutti, dai bimbi ai ragazzi, dagli adulti agli anziani, e consentire a tutte le famiglie, specie a quelle che non possono permettersi di trascorrere le vacanze fuori città, ed ai turisti che trascorrono le loro vacanze da noi di uscire e passeggiare per Pisticci e Marconia sicuri di trovare sempre un appuntamento al quale poter partecipare.
Vivremo gli eventi in più punti del Territorio, dal mare, che avrà una giusta valorizzazione, a piazza Umberto I°, che sarà sfruttata anche per la sua posizione baricentrica; dal chiosco di Palazzo Giannantonio, fino a piazza J. Lombardi, a Pisticci. I luoghi dell’estate di Marconia sono Piazza Elettra e il Progetto TILT, c/o verde pubblico attrezzato, con la novità che il Lucania Film Festival XIII edizione si svolgerà a Marconia.
Tutto il territorio, quindi, sarà coinvolto nella speranza che i cittadini possano vivere qualche momento di divertimento e di relax.
Nonostante il periodo di crisi abbiamo voluto presentare un articolato cartellone di eventi per l’intero territorio, riuscendo a centrare l’obiettivo del risparmio. La spesa totale per le manifestazioni è infatti stata di 20 mila euro circa, con un taglio ai vari capitoli di bilancio di circa il 40%, senza abbassare il livello della qualità delle proposte.
Come lo scorso anno, abbiamo serate iniziative diversificate nel tentativo di rispondere alle richieste di un pubblico eterogeneo. L’obiettivo principale è quello i nostri concittadini, i turisti della costa e tutti coloro che verranno a trovarci, ad uscire tutte le sere, per incontrarsi, conoscersi, valorizzare qui momenti di aggregazione, in un momento nel quale le relazioni sono sempre più virtuali.
Un’attenzione particolare l’abbiamo riservato, come sempre, al cinema, alla musica folkloristica. Torna, inoltre, “Meraviglie di sabbia” che era migrata in altri comuni. La festa in onore del Santo Patrono San Rocco, e della Madonna delle Grazie a Marconia, saranno chiuse da spettacoli musicali all’altezza dell’evento.
Tanto spazio anche per la cultura: dal gemellaggio con Castelsaraceno, che vedrà impegnati diverse associazioni dislocate sul territorio comunale, all’appuntamento con il mondo del baby cinema, fino agli appuntamenti con le presentazioni dei libri, in collaborazione con la nostra biblioteca comunale. Come sempre vi saranno delle serate dedicate alla bellissima arte del teatro.
È nostra abitudine rispondere alle sterili polemiche con i fatti e con tutto l’impegno di cui siamo capaci, utilizzando al meglio le sempre più esigue risorse destinate agli enti locali. È noto a tutti, infatti, che le scelte del Governo Centrale, penalizzano fortemente i comuni sia in termini di tagli ai trasferimenti di risorse che con continui tagli di importanti e vitali servizi per la comunità: sanità, giustizia, istruzione, ecc.
Francesco Laviola