Flash Feed Scroll Reader
giu 012012
 
image_pdfimage_print

Nel corso della manifestazione promossa dall’Isis Ruggero di Lauria, il Consigliere Provinciale Antonio Rossino ha lanciato una provocazione che poi ha ulteriormente chiarito ed approfindito. In pratica, l’autorevole esponente dei Socialisti, chiede un approccio diverso verso le problematiche politiche ed amministrative della città. Per Rossino si è al capolino di una impostazione logora che vede la politica prigioniera di furbizie e sotterfugi. Lauria, deve volare alto, deve riconquistare la leadership sul territorio, deve con coraggio invertire la tendenza di un “tirare a campare” che non porta da nessuna parte. Se questo non avverrà, Rossino ha anticipato l’intenzione di lasciare la politica attiva. Il Consigliere Provinciale ha più volte teorizzato un maggior protagonismo dei 40enni laurioti che possa dare la scossa giusta alla città.