Flash Feed Scroll Reader
mag 252012
 
image_pdfimage_print

La processione è, per le sue peculiarità, un evento unico, che trae origine dal naufragio di alcuni emigranti tramutolesi nel XIX secolo. All’imbrunire, la Madonna dei Miracoli esce dalla chiesa nella sua barca di fiori lunga circa sei metri, illuminata dall’interno, percorrendo le vie del centro storico. Negli ultimi anni la Pro Loco ha voluto rilanciare la tradizione degli addobbi, soprattutto luminosi, lungo il tragitto della processione in onore della Vergine, organizzando una piccola competizione fra i rioni: al vicinato che più si distingue, viene assegnato un riconoscimento, consistente in un dipinto dell’immagine sacra, da conservare sino all’anno successivo nella chiesetta del rione. In ragione del successo dell’iniziativa, che ha rianimato e recuperato una tradizione che rischiava di scomparire e che ha visto rifiorire le strade del centro storico, ricomponendo una comunità e coinvolgendo emotivamente ospiti e credenti, la Pro Loco ripropone, in occasione della processione del 27 maggio 2012,  la manifestazione.