Flash Feed Scroll Reader
ott 042011
 
image_pdfimage_print

Questo pomeriggio ho incontrato a Senise grazie ai buoni uffici di Nicolino Caimo un vero e proprio leone. Gaspare Uccelli è l’emblema  migliore di una terra che non si arrende ma che anzi si rimbocca le maniche e realizza. Agricoltore, commerciante di frutta con continue idee, poi gli espropri per la diga di Senise. Ma Gaspare non si è perso mai d’animo. “Mi espropriano? Basta agricoltura allora, potenzio la parte commerciale delle vendita di frutta e verdura andando con il camion OM  a Taranto, Pagani fino a Vittoria in Sicilia! ”. Poi insieme ai figli l’ideazione e la  realizzazione di una struttura alberghiera a Senise di prim’ordine nonostante mille traversie. Quante perle di saggezza ho potuto annotare! Gaspare è un  lucano fiero, pronto, nonostante gli oltre 70 anni e qualche acciacco ormai alle spalle,  a realizzare nuovi progetti. Insieme con lui presenteremo a dicembre un piccolo volume che racconta la sua storia.