Flash Feed Scroll Reader
ott 152011
 
image_pdfimage_print

Il dibattito politico ed amministrativo promosso dal gruppo consiliare “Per Lagonegro” svoltosi il 14 ottobre 2011 sarà ricordato certamente per il giudizio severo espresso dai consiglieri comunali di Opposizione ma anche per un passaggio politico rilevantissimo pronunciato da Vito Di Lascio. L’esponente politico in modo chiaro e netto ha annunciato un percorso che vedrà impegnati la sua persona ed il gruppo politico “Per Lagonegro” teso all’approdo nel Pdl. Di Lascio, fuori dalla conferenza, ha parlato della sua simpatia politica per Angelino Alfano che potrebbe essere la persona giusta a rinvigorire e rigenerare, superando Berlusconi, la presenza in Italia di un nuovo Partito Popolare così com’è già attivo e consolidato in Europa.
Le dichiarazioni di Vito Di Lascio sono importanti perchè l’area Sud della Basilicata, bloccata e polarizzata sul Pd (la maggior parte dei sindaci sono Democratici) potrebbe trovare un nuovo riferimento ed un rafforzamento concreto. Con la benedizione di Mariano Pici presente e soddisfatto a Lagonegro. Questo annuncio determinerà presto spostamenti di pezzi di classe dirigente dal Centro-sinistra al Centro-destra? Vedremo, ma saremo buoni profeti nel dire che si sta per aprire una nuova stagione politica nella valli meridionali della Basilicata.

Il passaggio di Vito Di Lascio che può aprire una nuova pagina nel Centro-destra del Lagonegrese