Flash Feed Scroll Reader
set 192011
 
image_pdfimage_print

Rifiuti? Si cambia. Con la distribuzione dei contenitori alle famiglie e alle attività commerciali di Acerenza e di tutti i comuni della Comunità Montana Alto Bradano, prende il via la nuova e innovativa, per la regione Basilicata, gestione dei rifiuti solidi urbani. Quali sono le novità? Come funziona il nuovo servizio? Cosa cambia per i cittadini? A queste e ad altre domande rispenderà l’incontro pubblico organizzato il prossimo mercoledì 21 settembre alle ore 19.00 presso l’auditorium comunale in collaborazione con Serveco Srl-Pellicano Verde Spa, l’associazione temporanea di imprese che si occuperà del nuovo servizio.

Prenderanno parte all’incontro il sindaco, Rossella Quinto, Antonio Anatrone, Presidente della Comunità Montana Alto Bradano, Mario Sabia e Giuseppe Caramia in rappresentanza dell’Ati Serveco Srl-Pellicano Verde Spa.

L’iniziativa, inserita in un quadro più vasto e complesso di attività di comunicazione, nasce dalla volontà di offrire ai cittadini occasioni per approfondire nel dettaglio i nuovi servizi e la piccola grande rivoluzione in fatto di rifiuti che si apprestano a vivere i comuni della Comunità Montana.

Una delle tante novità è, ad esempio, l’eliminazione dei tradizionali cassonetti per i rifiuti solidi urbani. La raccolta dei rifiuti – carta, plastica, alluminio, vetro, rifiuti organici e rifiuti non riciclabili – avverrà, infatti, “porta a porta”, casa per casa, condominio per codominio, impresa per impresa. A supporto della nuova gestione saranno attivi altri tipi di servizi che verranno illustrati durante l’incontro: centri di raccolta comunali dei rifiuti, codici a barre, raccolta rifiuti pericolosi, raccolta rifiuti ingombranti e altri servizi specifici su richiesta.

 

Il Sindaco Rossella Quinto in occasione di un’iniziativa istituzionale